CES 2020: Business come piattaforma per il cambiamento | Leyton Italia Salta al contenuto principale

Publication

 

CES 2020: Business come piattaforma per il cambiamento

 

Il CES è la vetrina annuale più importante di tecnologia innovativa di consumo a livello globale. Questo salone mette in mostra il vero potenziale umano volto al cambiamento del mondo attraverso la tecnologia, durante il quale grandi nomi dell’industria competono per condividere le proprie idee più avanguardistiche. Quest'anno, il CES è stato dominato da concetti di casa smart, città intelligenti, veicoli elettrici, trasporto volante, realtà virtuale, robot con intelligenza artificiale e molto altro ancora.
 

Tra tutto questo potenziale presente al CES, è sempre più imprescindibile capire che il nostro potere di trasformare il mondo reca con sé anche una grande responsabilità, oltre all’importanza del riconoscimento del nostro obiettivo. In considerazione dei problemi che il mondo affronta oggi, come ad esempio, il cambiamento climatico, la disuguaglianza, la povertà, i conflitti diffusi, la mancanza di istruzione, la sicurezza alimentare e via dicendo, le attività commerciali devono assumersi la loro responsabilità in qualità di piattaforma per il cambiamento.

 

IMG-20200107-WA0015_0.jpg

 

Al CES talk "Good for Business, Good for the Planet”, il CEO di Salesforce Marc Benioff e il CEO di Unilever Alan Jope hanno riconosciuto l’importanza del ruolo che la tecnologia occupa nel raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità. Salesforce ritiene di avere l’onere di prendersi cura della comunità in cui si trova, sostenendo importanti istituzioni come scuole pubbliche e ospedali, oltre a risolvere problematiche relative alla disuguaglianza di reddito, di genere e sociale, tramite un modello di business guidato da uno scopo.

Secondo Benioff, il nostro pianeta ha un ruolo chiave per le imprese: "Dobbiamo trovare modi innovativi per salvare il nostro pianeta. Uno dei tanti modi per raggiungere questo obiettivo, è l’investimento da parte delle imprese in una rete di supply chain sostenibile, al fine di monitorare attentamente il ciclo di produzione, come è stato fatto da Jope con Unilever. Compiere questi passi dimostra che le aziende si concentrano su tematiche che vanno ben oltre il profitto e come possano essere allo stesso tempo una piattaforma per un vero e proprio cambiamento.

Benioff e Jope hanno concluso il loro intervento con alcuni spunti positivi per il futuro. Beinoff ha inoltre sottolineato l’importanza del ruolo dei giovani nel cambiamento del mondo, come ad esempio Greta Thunberg. Entro il 2050, tecnologie avanzate come l'IA, la robotica, i veicoli autonomi e l'ingegneria genetica saranno a disposizione del grande pubblico, trasformando il mondo in un posto migliore.

 

IMG-20200107-WA0015_0.jpg

 

E’ in questo contesto che l’anno scorso Leyton ha voluto lanciare una sfida per una startup sostenibile al CES, al fine di identificare e mostrare tecnologie innovative che possa essere d’impatto. Durante il CES, siamo anche riusciti a identificare diverse proposte eco-compatibili che verranno presentate sia ai clienti che ai e partner durante i nostri incontri di debrief sulla fiera: momenti creati con l'obiettivo di diffondere questa conoscenza ad un pubblico più ampio possibile. Inoltre, la nostra più grande conquista al CES di quest'anno, è stata la comprensione del ruolo di trasformazione che la tecnologia ha, non solo per concettualizzare potenziali innovazioni future, ma anche affinché venga implementata come trampolino per un cambiamento più radicale.